Annunci

Quando la propaganda giornalistica si trasforma in giuria ed in carnefice.

Di seguito riportiamo la traduzione del tanto discusso articolo dell’Independent, testata inglese che, senza neanche troppi fronzoli, dichiara apertamente che la Russia, “vista la sua storia” non necessita di prove a suo sfavore per essere accusata e, di conseguenza, punita. Buona, si far per dire, lettura.

NuovaVoce.net

4 Apr, 2018 fonte INDEPENDENT

Dimostrare, o meno, il coinvolgimento di Mosca nel caso Skripal, è irrilevante

Per quanto inutile sia, l’amministratore delegato di Porton Down era perfettamente in diritto di affermare che il suo establishment non è in grado di determinare l’origine dell’agente nervino utilizzato nell’attacco agli Skripal. L’intervento di Gary Aitkenhead ha provocato la cancellazione di un tweet del Foreign Office e ha causato molto imbarazzo a Boris Johnson, il segretario agli esteri è stato il più entusiasta nel dare la colpa ai russi.

Durante la sua visita in Turchia, Vladimir Putin è stato quasi felice nel fare tesoro dell’ultima svolta di questa storia. Nonostante tutto, i russi stanno sostenendo la loro guerra di propaganda contro la Gran Bretagna, inventando sempre più offerte ragionevoli ma insincere di aiuto nell’indagine, compresa la convocazione di una sessione di emergenza dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche.

Niente di tutto ciò altera la schiacciante probabilità che l’agente nervino novichok abbia avuto origine in Russia e che, come ha affermato il primo ministro il mese scorso, le autorità russe siano state direttamente o indirettamente responsabili di questo episodio. L’agente nervino, secondo Porton Down, è di livello militare e di un tipo che potrebbe essere utilizzato solo da un’agenzia di stato.

Fu la Russia, durante l’era sovietica, a sviluppare la famiglia di agenti novichok, ed era una ex spia russa che era la vittima designata. È inconcepibile che chiunque, a parte i russi, abbia la capacità e il motivo di organizzare un complotto così elaborato. Abbiamo anche il precedente dell’omicidio di Alexander Litvinenko da aggiungere al corpo di prove che indicano la Russia.

La risposta dei russi a tutto ciò è “provarlo”, come in un tribunale. Anche su un test legale come quello che va oltre ogni ragionevole dubbio o sull’equilibrio delle probabilità, i russi sono chiaramente colpevoli. Tuttavia, non è richiesto un livello legale di prova perché i paesi formino un giudizio e intraprendano azioni appropriate, come hanno fatto molti degli amici e alleati britannici in tutto il mondo.

Ancora una volta, i russi stanno giocando un gioco intelligente insistendo, in modo disdicevole, su una prova che è impossibile da raggiungere. Alcuni, come Jeremy Corbyn, in varie fasi di questo affare, sembrano aver assunto quella linea, i loro sospetti sulle agenzie di intelligence occidentali che hanno avuto la meglio sul loro buon senso. Tuttavia, qualunque “dossier dodgy” possa essere stato generato in passato, i fatti del caso di Salisbury non sono in dubbio.

I russi hanno un terreno migliore quando affermano che le relazioni con l’Occidente stanno scivolando in una nuova Guerra Fredda. Questo, ovviamente, non è nell’interesse di nessuno, ma sembra inevitabile quando la Russia si impegna in tali attività e minacce e invade i suoi vicini.

L’affare Skripal è una causa, una conseguenza e un simbolo della completa rottura delle relazioni tra Russia e Occidente. Dopo il crollo dell’Unione Sovietica e del blocco orientale un quarto di secolo fa, la Russia ha perso un impero e non è riuscita a trovare un nuovo ruolo. Sotto Vladimir Putin, il paese sembra intenzionato a riprendere il suo vecchio ruolo e tornare a contare. È difficile vedere come si possa ottenere una nuova distensione in tali circostanze.

Tradotto ed Adattato da NuovaVoce.net

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

GRADITA LA LETTURA? CONDIVIDI ED INFORMA

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: