Annunci

Su Di Noi

Tratto Da: Il benvenuto e’ d’obbligo – primo editoriale di NuovaVoce.net

Come da prassi, dare il benvenuto a te lettore, e’ d’obbligo nel primo editoriale di NuovaVoce.net. Avremmo voluto dilungarci spiegando le svariate ragioni che ci hanno portato alla creazione di questo blog ma, sono bastati gli avvenimenti dell’ultima settimana a farci cambiare idea.

La stampa mondiale verge all’80%, a dir poco, verso il polo occidentale, supportando, con un buono – molto poco, e un cattivo – molto spesso,  giornalismo, quelle che sono le agende dei paesi assogettati al vecchio regime imperialistico capeggiato dagli Stati Uniti.  Non parliamo solo di opinioni trasformate in verita’ assolute o di personali punti di vista resi pilastri di geopolitica, no. Ci riferiamo alla totale mistificazione di fatti tangibili, alla capovolgimento della verita’, alla continua e sconsiderata distruzione della realta’.

L’Italia, non ultima nella servile condizione di stato schiavo dell’economia cosi come intesa e dettata dal polo American-Europeo, si ritrova sempre piu spesso a fornire notizie derivate da traduzioni al quanto superficiali di altrettanto penosi pezzi giornalistici, che altro non sono che mere veline propagandistiche distribuite in massa per le masse.

Un’informazione deviata dove il titolo e’ incipit, svolgimento, e fine dell’articolo stesso. Slogan buttati a casaccio ma con un intento sempre chiaro e funzionale: annientare l’avversario. Dove il fine giustifica sempre i mezzi, specialmente quando questo fine favorisce sempre e solo i tanto cari “alleati”.

Perche di guerra si tratta, una guerra neanche tanto subdola o mimetizzata oramai. Una guerra infame che non rispetta neache piu le convenzoni e le regole, molto piu simile ad una vera e propria guerriglia fatta di dis-informazione e menzogne. E si sa’, nelle guerriglie, sono i sempre i civili a lasciarci la pelle.

Allora eccoci qua, armati di modestia, a fornirti una raccolta di notizie derivanti da una rete di operanti nell’Informazione Alternativa, ovvero tratti da tutte quelle testate, blog e siti web, che si permettono di riportare una versione dei fatti diversa e non allineata con il format-dictact imposto dal polo occidentale del mondo. Scritti originalmente in lingua inglese, li traduciamo per te cosi da renderli fruibili ad un pubblico piu’ ampio, senza pero’ intaccare il senso e valore del testo originale.

Non ci resta allora che augurarti una buona lettura e, se il messaggio non ti fosse arrivato abbastanza chiaro, lo ripetiamo ancora ancora una volta: benvenuto!

Annunci
Annunci
Annunci