Annunci

Siria nord-orientale: gli Stati Uniti conducono un’altra operazione per salvare i terroristi dell’ISIL

2 Settembre, 2018 fonte FRIENDS OF SYRIA

TEHERAN (FNA) – Le forze militari statunitensi continuano le operazioni illegali aeree e sabato hanno salvato un alto comandante dell’ISIL dalla provincia nord-orientale di Raqqa.
La coalizione guidata dagli Stati Uniti ha condotto una nuova operazione tra il villaggio di Hazimeh e Tishrin Farm e ha portato in salvo Abu Zeid, un comandante dell’ISIL, in una località sconosciuta con la cooperazione delle forze democratiche siriane (SDF).

Abu Zeid è uno dei più alti comandanti dell’ISIL a Raqqa che un tempo era a capo della fornitura di armi del gruppo terroristico.

Nel frattempo, l’SDF ha anche rilasciato oltre 150 terroristi ISIL catturati, tra cui il loro comandante Jom’ah al-Sarmoudi, nella città di Raqqa.

A luglio, le fonti hanno riferito che un elicottero militare americano, accompagnato da diversi veicoli militari delle milizie curde sostenute da Washington, ha condotto un’operazione aerea tra i villaggi di Tal Mashhan e Tal Dowayem nella regione di al-Ya’arabiyeh nell’Hasaka orientale vicino al confine con l’Iraq.

Le fonti hanno inoltre affermato che tre membri dell’ISIL, tra cui un terrorista iracheno, sono stati salvati nell’operazione con elicotteri degli Stati Uniti e trasferiti in una destinazione sconosciuta.

Operazioni simili sono state avviate regolarmente nella regione, nonostante le dichiarazioni di guerra degli Stati Uniti sull’ISIL in Siria.

Tradotto ed Adattato da NuovaVoce.net

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

GRADITO LA LETTURA? CONDIVIDI CON I TUOI AMICI!

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: