Annunci

‘Nessuna prova’ contro la Russia sull’attacco Skripal, George Galloway dice a RT

28 Mar, 2018 fonte RT

Le parole dei politici non devono essere prese per il loro valore nominale, poiché la fiducia in esse si è erosa, ha detto George Galloway, nel suo attacco verso il Regno Unito per non aver prodotto al pubblico prove del presunto coinvolgimento della Russia nel caso Skripal.
Mentre gli Stati Uniti e altri paesi espellono decine di diplomatici russi per sostenere la sanzione del Primo Ministro Theresa May su Mosca per la sua presunta “colpevolezza” nell’avvelenamento dell’ex doppio agente Sergei Skripal e sua figlia Yulia, l’ex parlamentare laburista Galloway ha detto a RT che stanno facendo quindi senza “una striscia di prove”.

“Nessuno sa chi è il colpevole. A nessuno è stata mostrata una scintilla, una striscia di prova che mostra chi ha fatto questo o quello che è successo. Entrambe queste sono domande aperte e nessuno di noi ha ricevuto alcuna prova, e tutti noi ci viene chiesto di fidarsi della parola di un Primo Ministro britannico su una questione di armi chimiche “.

Citando la “montagna di menzogne ​​sulle armi chimiche in Iraq” dell’ex Primo Ministro laburista Tony Blair, “Galloway ha detto:” Non prendo più la parola dei politici per dare valore. Chiedo di vedere le prove. ”

Nessuno dei paesi che hanno aderito a Maggio nella sua condanna della Russia sta basando le loro accuse sui fatti, secondo Galloway. “Nessuno di loro sta andando per prove. Tutti seguono la falsa affermazione secondo cui l’arma usata contro questi due individui a Salisbury era un’arma russa fabbricata in Russia, prodotta illegalmente in Russia e consegnata da qualcuno che lavorava per la Russia. Non c’è uno straccio di prove per nulla di tutto ciò e in verità chiunque afferma che sta mentendo “.

L’ex deputato ha proseguito affermando che non esiste alcuna prova che il popolo britannico desideri il “sangue” o lo scontro con la Russia. “Il [caso Skripal] è stato trasformato in un casus belli dal governo britannico che per cento anni ha nutrito malumori e talvolta odio per la Russia”.

Ha concluso dicendo che, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW), che sta attualmente esaminando campioni dell’agente nervino usato contro gli Skripal, “presumibilmente sarà adoperata per offuscarne l’esito. Nessuno saprà mai la verità. ”

Tradotto ed Adattato da NuovaVoce.net

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

HAI GRADITO L’ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI.

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: