Annunci

Ogni volta che John McCain fa viaggi segreti in Siria, seguono attacchi di armi chimiche.

9 Apr, 2018 fonte FRIENDS OF SYRIA

Il senatore John McCain ha fatto un viaggio segreto in una regione curda nel nord della Siria, la settimana del 20 febbraio 2017, per parlare con ufficiali militari statunitensi, combattenti ribelli.

La portavoce di McCain, Julie Tarallo, ha confermato che McCain ha fatto questo viaggio segreto, definendolo una “preziosa opportunità per valutare sul terreno le condizioni e dinamiche in Siria e in Iraq”.

Il Wall Street Journal ha dichiarato che il viaggio è stato organizzato con l’aiuto delle forze armate statunitensi ed è stata la prima volta che un legislatore americano si è recato nella regione da quando le forze speciali americane hanno iniziato a combattere a fianco delle forze ribelli locali.

McCain ha anche incontrato il presidente turco Erdogan per discutere della situazione in Siria e delle attuali relazioni USA-Turchia.

McCain ha detto in una dichiarazione …

“Il cambio di amministrazione negli Stati Uniti rappresenta un’importante opportunità per rivedere e rivalutare la politica attuale in Siria”.

Il 4 aprile 2017 un attacco chimico sospetto in una provincia di Idlib ha spinto il presidente degli Stati Uniti Trump a lanciare missili in Siria. McCain ha applaudito l’azione e ha sollecitato a farne altre simili.

McCain ha un talento misterioso che lo fa apparire in luoghi carichi di tensioni geopolitiche, e dopo la sua partenza, il numero delle morti cresce sempre in modo esponenziale. Coincidenza?

McCain era in Siria per coordinarsi con il leader dell’ISIS Al-Baghdadi nel 2013. Dove in esattamente in Siria? Era a Idlib.

La prima visita “segreta” siriana di McCain è avvenuta il 27 maggio 2013. L’attacco chimico Ghouta, in Siria, si è verificato il 21 agosto 2013.

Secondo AP, McCain ha attraversato il confine vicino a Kilis, in Turchia, e ha trascorso due ore a incontrare i “leader ribelli” vicino a Idlib, in Siria. L’articolo afferma inoltre che McCain ha fatto il viaggio per chiedere “un’azione militare aggressiva come svolta alla guerra civile siriana che durava ormai da 2 anni, chiedendo l’istituzione di una no-fly zone e armando i ribelli”.

Il portavoce presidenziale Jay Carney ha dichiarato che “la Casa Bianca era a conoscenza in anticipo dei piani di McCain di recarsi in Siria. Carney ha rifiutato di dire se McCain stava portando un messaggio dall’amministrazione, ma ha detto che i funzionari della Casa Bianca non vedevano l’ora di sentire parlare del suo viaggio “.

La visita di due ore di McCain a Idlib, in Siria, ha attirato molta attenzione perché i leader “ribelli” visti nelle foto che McCain ha postato sul suo account Twitter assomigliano molto ai leader dell’ISIS … Abu Bakr Al-Baghdadi e Muahmmad Noor.

McCain era in Ucraina durante la rivolta di Maidan, istigando il rovesciamento di un governo legittimamente eletto e a favore di uno favorevole agli USA in collusione con le forze neo-naziste.

Non sono un uomo che scommette, ma ho un piccolo sospetto che i falsi attacchi son armi chimiche e il viaggio “segreto” in Siria di McCain a febbraio, abbiano una qualche connessione.

McCain ha fatto un viaggio segreto nel 2013 a Idlib, in Siria … mesi dopo ecco spuntare il falso attacco con delle armi chimiche a Ghouta.

McCain ha fatto un viaggio segreto in Siria nel febbraio 2017 … ed ecco un altro falso attacco con armi chimiche a Idlib un mese dopo.

Coincidenze?

Tradotto ed Adattato da NuovaVoce.net

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

GRADITA LA LETTURA? CONDIVIDI ED INFORMA

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: