Annunci

Mosca afferma che gli Stati Uniti si sono stabiliti in Siria, contrariamente alla promessa di lasciare il territorio

24 Apr, 2018 fonte RT

Contrariamente alla promessa di ritiro di Donald Trump, gli americani “si stanno attivamente insediando” sulla sponda orientale del fiume Eufrate in Siria e non hanno intenzione di andarsene, ha detto il Ministro degli Esteri russo.
Martedì Sergej Lavrov ha detto che “alcuni paesi hanno scelto esplicitamente di disintegrare la Siria”. Secondo il principale diplomatico russo, gli Stati Uniti, in particolare, hanno promesso che il loro unico obiettivo era “eliminare i terroristi dalla Siria e sconfiggere il cosiddetto Stato Islamico (IS, ex ISIS).” Ricordiamo che gli USA sono illegalmente sul territorio siriano.

Nonostante questa promessa ed in contrario alle dichiarazioni del presidente Donald Trump, “gli Stati Uniti stanno attivamente stabilendosi sulla riva orientale dell’Eufrate e non hanno intenzione di andarsene”, ha detto Lavrov. Gli americani stanno installando autorità locali nelle aree che controllano, ha aggiunto.

“A proposito, è il presidente francese [Emmanuel Macron] che li incoraggia [a rimanere]”, ha detto il ministro degli Esteri. “Macron ha recentemente affermato che gli Stati Uniti non dovrebbero ritirarsi dall’Afghanistan [e ha aggiunto che] la coalizione americana devrebbe rimanere in Siria finché non creerà l’ordine che regna nei paesi occidentali”, ha affermato Lavrov.

Tradotto ed Adattato da NuovaVoce.net

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

GRADITO LA LETTURA? CONDIVIDI ED INFORMA

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: