Annunci

20 ulteriori domande che i giornalisti dovrebbero chiedere riguardo al caso Skripal

30 Mar, 2018 fonte Zero Hedge

Per quanto ne so, nessuna delle domande che ho scritto nel mio precedente articolo – 30 domande a cui i giornalisti dovrebbero chiedere il caso Skripal – è stata risolta in modo soddisfacente, almeno non nel pubblico dominio.

Eppure, nonostante queste domande legittime non abbiano ancora avuto risposta, e molti importanti fatti riguardanti il ​​caso sono ancora sconosciuti, il caso ha dato luogo a una grave crisi internazionale, con la straordinaria espulsione dei diplomatici russi in molti paesi dell’UE e in particolare il Stati Uniti il ​​26 marzo.

Il 4 marzo un uomo e sua figlia sono stati avvelenati nella città di Salisbury. Tuttavia, nonostante gli investigatori non sembrino ancora sapere come siano stati avvelenati, quando siano stati avvelenati o dove siano stati avvelenati, un certo numero di nazioni occidentali ha usato l’incidente come pretesto per l’espulsione coordinata di diplomatici su un scala non testimoniata anche durante l’altezza della Guerra Fredda. Questi sono chiaramente tempi molto anormali e molto pericolosi.

Ho sottolineato nel mio pezzo precedente che non è mia intenzione avanzare una sorta di teoria della cospirazione su questo blog. Resta il fatto che semplicemente non ho alcuna teoria olistica – “cospirazione” o altro – per chi lo ha portato avanti e continuo a mantenere una mente aperta. Ma dal momento che il governo del mio paese si è affrettato a giudizio senza che molti dei fatti del caso siano stati accertati, e dal momento che questo ha portato al peggioramento delle relazioni tra le nazioni armate nucleari dopo la crisi missilistica cubana, mi sembra che sia è più importante che mai continuare a fare domande nella speranza che le risposte arriveranno.

E quindi, per quello che vale, ecco altre 20 domande più importanti che penso che i giornalisti dovrebbero chiedere riguardo a questo caso:

1. La polizia ha ancora identificato eventuali sospetti nel caso?

2. In caso affermativo, ci sono prove che li collegano al governo russo?

3. In caso negativo, come è possibile determinare la colpevolezza, come ha fatto il governo britannico?

4. Nella sua dichiarazione alla Camera dei Comuni del 12 marzo 2018, il Primo Ministro britannico Theresa May ha dichiarato quanto segue:

“Ora è chiaro che Mr Skripal e sua figlia sono stati avvelenati con un agente nervoso di livello militare di un tipo sviluppato dalla Russia. Questo fa parte di un gruppo di agenti nervini noto come “Novichok”. Basato sull’identificazione positiva di questo agente chimico da parte di esperti di fama mondiale presso il Laboratorio di scienza e tecnologia della difesa a Porton Down “[enfasi aggiunta].

Nella sentenza della High Court del 22 marzo sulla possibilità di autorizzare prelievi di sangue da Sergei e Yulia Skripal a un esame dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW), le prove presentate da Porton Down alla Corte (Sezione 17 i) ha dichiarato quanto segue:

“Sono stati analizzati campioni di sangue di Sergei Skripal e Yulia Skripal e i risultati hanno indicato l’esposizione a un agente nervino oa un composto correlato. I campioni sono risultati positivi per la presenza di un agente nervino di classe Novichok o di un agente strettamente correlato “[enfasi aggiunta].

Così il Primo Ministro ha affermato che Porton Down aveva identificato positivamente la sostanza come agente nervino di Novichok. La dichiarazione di Porton Down afferma che i loro test indicavano che si trattava di un agente di Novichok o di un agente strettamente correlato. Queste due affermazioni stanno dicendo esattamente la stessa cosa?

5. Perché le frasi “composto correlato” e “agente strettamente correlato” sono state aggiunte alla dichiarazione di Porton Down, ed è questa un’indicazione che gli scienziati non siano sicuri al 100% che la sostanza sia un agente nervino “Novichok”?

6. Perché queste frasi sono state escluse dalla dichiarazione del Primo Ministro alla Camera?

7. Perché il Primo Ministro ha scelto di usare la parola “Novichok” nel suo discorso, piuttosto che la parola FOLiant, che è il vero nome del programma avviato dall’Unione Sovietica quando si cerca di sviluppare una nuova classe di armi chimiche negli anni ’70 e anni ’80?

8. Quando è stato chiesto in un’intervista a Deutsche Welle come gli scienziati di Porton Down avessero scoperto così rapidamente che l’agente nervino apparteneva alla classe “Novichok” delle armi chimiche, al segretario agli Esteri, Boris Johnson, ed è stato chiesto se Porton Down possedesse campioni di esso. Ecco come ha risposto:

“loro li hanno. E sono stati assolutamente categorici, ho chiesto io stesso personalmente, ho detto, ‘Sei sicuro?’ E loro mi hanno detto che non c’era dubbio “[La mia enfasi].

Se la dichiarazione del signor Johnson è corretta, e il Laboratorio di scienza e tecnologia della difesa (DSTL) a Porton Down ha campioni di “Novichok” in suo possesso, da dove vengono?

9. Erano prodotti a Porton Down?

10. Quanto tempo li hanno avuti?

11. Perché il DSTL non ha registrato il possesso di queste sostanze con l’OPCW, che è legalmente obbligato a fare ai sensi della Convenzione sulle armi chimiche (CWC)?

12. Questa ammissione di Johnson non indica che i “novichok” possono essere fatti in qualsiasi impianto di armi chimiche avanzate, come in effetti erano sotto gli auspici dell’OPCW in Iran nel 2016?

13. In caso affermativo, come può il governo essere sicuro che la sostanza usata per avvelenare il signor Skripal e sua figlia sia stata fabbricata o prodotta dalla Russia?

14. Nella sua dichiarazione alla Camera di mercoledì 14 marzo, il Primo Ministro britannico ha affermato che c’erano solo due spiegazioni plausibili per l’avvelenamento di Mr Skripal e sua figlia:

“O questo è stato un atto diretto dello stato russo contro il nostro paese. O in teoria, il governo russo avrebbe potuto perdere il controllo di un agente nervoso di livello militare e permettergli di entrare nelle mani degli altri. ”

Oltre alla reale sostanza utilizzata, esistono prove concrete che hanno portato il governo a concludere che questi sono gli unici due scenari plausibili?

15. Il 26 marzo, un certo numero di paesi ha espulso diplomatici russi in apparente risposta all’incidente di Salisbury. Tuttavia, in quel momento, l’OPCW non aveva ancora indagato sul caso, né analizzato campioni di sangue. Perché è stata la decisione chiaramente coordinata di espellere i diplomatici presi prima della conclusione delle indagini dell’OPCW?

16. Ciò non ha esercitato un’enorme pressione sull’OPCW per giungere alla conclusione “giusta”?

17. Si calcola che l’indagine dell’OPCW sulla sostanza utilizzata richiederà almeno tre settimane per essere completata, mentre a Porton Down è stata necessaria meno di una settimana per analizzarla. Che cosa spiega questa differenza?

18. L’OPCW utilizzerà gli esemplari di “Novichok” che Boris Johnson dice che sono tenuti a Porton Down per confrontarli con i campioni di sangue di Mr Skripal e sua figlia?

19. In caso negativo, su quale base verrà effettuato questo confronto, dal momento che la prima sintesi nota di un “Novichok” è stata presentata dall’Iran nel 2016?

20. Se l’OPCW scopre che la sostanza è effettivamente un “Novichok”, sarà questa la prova sufficiente per stabilire chi abbia effettuato l’attacco sugli Skripals o – dato che altri paesi hanno chiaramente la capacità di produrre tali sostanze – sarebbero naturalmente necessarie ulteriori prove?

by Rob Slane per TheBlogMire.com

LEGGI ARTICOLO ORIGINALE

HAI GRADITO LA LETTURA? CONDIVIDI CON I TUOI AMICI

Annunci
Condividi ed Informa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: